Brevi note biografiche

Giovambattista Molinaro è nato a Sambiase, ora Lamezia Terme (CZ) nel 1947. Ha conseguito la maturità artistica nel 1967, presso il Liceo Artistico "Mattia Preti" di Reggio Calabria.
Per la sua formazione di base sono stati importanti l'esempio e gli insegnamenti ricevuti dal Prof. Francesco Mete.
Nel periodo che va dal 1970 al 1974, vive un'esperienza pittorica marcatamente espressionista, eseguendo opere per gli amici ed i collezionisti di Udine e provincia.
Gli anni ottanta lo vedono impegnato, in collaborazione con l'Operatore Culturale Pasqualino Limoncelli, Direttore della "Galleria d'Arte Moderna" di Teramo, in una lunga serie di mostre che lo portano ad avere contatti diretti con gli esponenti di punta dell'Arte Moderna italiana.
Di lui hanno scritto: Italo Palmieri, Armando La Torre, Cesare Mulè, Gianmmario Sgattoni, Marcello Venturoli.
Nel 1986 gli è stato conferito il 1° Premio Assoluto per la Pittura, al Premio Internazionale di Pittura-Scultura-Letteratura "Città di Alassio" 9a Edizione.
Le sue opere sono presenti al Festival Dei Due Mondi di Spoleto (in Work Area Tesio), "Rassegna sull'Arte del secondo Novecento tra figurazione e ricerche", 8a Edizione, 1988. Nel 2002 ottiene il riconoscimento ufficiale: lettera inviata al Sindaco del Comune di Lamezia Terme da parte del Dipartimento di Storia delle Arti, dell'Università di Pisa (Storico dell'arte, Dott. Gerardo De Simone), firmata dal Prof. Vincenzo Farinella, nella quale si sollecita l'organizzazione di una mostra antologica delle sue opere.
Nel 2009 viene inserito ne "La letteratura calabrese" per la scuola media, Volume III – Il Novecento, curato dal Prof . Pasquino Crupi (Luigi Pellegrini Editore, Cosenza, cit. pag. 13).

Per metterti in contatto con me compila il modulo sottostante

 
 
 
 
   

Copyright © 2020 Associazione Ricreativa Culturale "Giovambattista Molinaro" . P.IVA / C.F.: 02698780182